Nuova sede di Roma dello Studio Di Resta Lawyers

I clienti potranno incontrare l’avvocato Di Resta e il team che collabora con lui presso la sede dello studio in Viale Mazzini, 123, 00195. Si riceve sempre su appuntamento, lasciate pure un messaggio in segreteria e sarete ricontattati immediatamente. PhotoEditor_20190720_174208985PhotoEditor_20190720_174521799

dav
dav
45

Una formazione di qualità per le nuove sfide della privacy – 25 novembre 2015

Il convegno sulle nuove sfide della Privacy patrocinato dal Garante privacy e che si svolgerà presso l’Università Roma Tre il prossimo 24 novembre 2015 alle ore 14,30.

L’evento è suddiviso in diverse sessioni dedicate a tematiche settoriali della privacy, dal ruolo del Data Protection Officer, alla privacy e trasparenza, alla privacy e sanità, alle tematiche delle comunicazioni elettroniche e big data.

Read more “Una formazione di qualità per le nuove sfide della privacy – 25 novembre 2015”

Open banking: tra opportunità e nuovi rischi

Pubblicato il recente articolo sull’Open banking, i nuovi servizi digitali creeranno certamente vantaggi con facilità di effettuare pagamenti digitali da remoto, ma anche nuovi rischi in termini di sicurezza e protezione dei dati personali e dei dati dei correntisti e consumatori

 

https://www.corrierecomunicazioni.it/finance/open-banking-sprint-dalla-psd2/

Articolo su diritto 24 riferito alla Direttiva PSD2 e sulle nuove frodi telematiche

Pubblicato su diritto24 de il Sole 24 ore l’articolo a firma dell’Avv. Fabio Di Resta, Docente universitario e titolare dello Studio e dell’Avv. Silvano Sacchi, Of Counsel dello Studio Legale Di Resta Lawyers.

Le frodi in ambito bancario sono in continua crescita, soprattutto per quanto riguarda i servizi erogati in modalità home banking. Alla luce delle recenti riforme normative di derivazione europea che diventeranno pienamente applicabili a partire dal 14 settembre 2019, si può ritenere che i principi già consolidati in materia vengano, almeno in parte, rafforzati e che, in considerazione delle scelte effettuate dagli istituti di credito e della crescente diffusione delle condotte fraudolente, i consumatori vittime di frodi dovrebbero essere più tutelati sul piano giuridico, in quanto parte debole del rapporto contrattuale con l’istituto di credito. Nel contesto attuale dove il dispositivi mobili sono volti a diventare sempre di più un elemento cruciale nell’architettura di sicurezza dell’home banking, la Sim Swap Fraud è purtroppo destinata ad avere una crescita esponenziale. Tuttavia, rimangono questioni tecniche e legali aperte che sfoceranno certamente in un percorso giudiziario, laddove il correntista vittima di frode non venga risarcito in qualità di parte debole del rapporto contrattuale.

Per un’analisi legale più approfondita si legga nel link sottostante:

https://www.diritto24.ilsole24ore.com/art/avvocatoAffari/mercatiImpresa/2019-08-27/i-nuovi-elementi-autenticazione-ambito-bancario-nuove-frodi-sim-swap-fraud-e-responsabilita-connesse-101115.php?refresh_ce=1

Seminario di studio sul Gdpr

Seminario sul Gdpr organizzato dall’Ordine del Commercialisti di Latina, dallo Studio Di Resta Lawyers e da Sid Sistemi, l’avvocato Fabio Di Resta terrà un intervento sul nuovo regolamento UE 2016/679 spiegando l’impatto normativo sugli studi professionali e sulle organizzazioni piccole e medie, seguirà un intervento tecnico come da programma.

Qui in programma:Locandina_Convegno_GDPR_2018-04-12

Abrogazione del codice della privacy testo provvisorio

Testo (ancora provvisorio necessitando il parere del garante privacy e l’approvazione delle commissioni parlamentari) del decreto legislativo di attuazione del regolamento UE 2016/679, in base alla legge de delega 163/2017.

Si veda qui il testo del decreto:schemadlgv_gdpr

Pubblicato il volume sulla Nuova “Privacy europea” a cura dell’avvocato Di Resta

Il 14 marzo 2018 presso l’Università degli studi internazionali di Roma (UNINT) sarà presentato il volume sotto il programma:

 

brochureConvegnoMar2018_C

 

IMG_3905IMG_3906

GDPR, scegliere il responsabile trattamento dati: interno o esterno all’azienda?

Articolo dell’avvocato Di Resta sullo spinoso tema dell’organigramma privacy alla luce del nuovo regolamento UE 2016/679 (c.d. Gdpr), il particolare, i responsabili del trattamento continueranno ad esistere  dopo il 25 maggio 2018 (o meglio dopo il decreto legislativo di attuazione del regolamento europeo? Cosa cambia su un piano di responsabilità all’interno dell’organizzazione? Qui l’analisi:

 

https://www.agendadigitale.eu/sicurezza/privacy/gdpr-scegliere-responsabile-trattamento-dati-ce-sapere/