Le frodi bancarie online in forte aumento nel periodo della pandemia: le vittime devono tutelarsi con le vie legali

Articolo a firma dell’avvocato Di Resta pubblicato su diritto24ore de il Il sole 24 ore:

https://www.diritto24.ilsole24ore.com/art/avvocatoAffari/mercatiImpresa/2020-09-28/le-frodi-bancarie-online-forte-aumento-periodo-pandemia-vittime-devono-tutelarsi-le-vie-legali-143356.php

 

I sistemi di autenticazione bancaria tramite cellulare: sim swap fraud e tutela del correntista

Pubblicato l’articolo dell’avvocato Di Resta e dell’avvocato Sacchi, le più evolute frodi bancarie fanno leva in via esclusiva sull’utilizzo delle tecnologie mobile per accedere ai conti correnti effettuando illegalmente operazioni online a danno dei correntisti vittime inermi rispetto alla sim swap fraud. Nel presente articolo si spiega questa frode e le principali forme di tutela del correntista, infatti, oltre al ricorso in tribunale il correntista può promuovere anche un procedimento più celere presso l’Arbitrato Bancario Finanziario. sebbene solo la tutela giudiziaria fornisce una tutela maggiore e finora molte più possibilità di successo.

Qui si riporta l’articolo integrale:

https://www.corrierecomunicazioni.it/cyber-security/sim-swap-fraud-la-tutela-giudiziale-e-lunica-via-per-le-vittime/

Internet banking e sicurezza con la nuova Direttiva PSD2

Si riporta il video dell’intervista dell’avvocato Di Resta  sul tema della SIM SWAP FRAUD, le disposizioni normative (c.d. PSD2) entrate in vigore il 14 settembre 2019 in ambito internet banking in termini di sicurezza sono migliorative e peggiorative per i correntisti? Le frodi sfruttano il cellulare sono in aumento? Ci sono delle soluzioni per migliorare il sistema di internet banking  da parte degli istituti di credito? Questi sono solo alcuni dei quesiti posti durante l’intervista televisiva: https://youtu.be/yMv2lvtXcvE

Sottrazione di stipendi e tredicesime tramite il portale NoiPA: le responsabilità civili sono attribuibili solo agli utenti vittima di frode?

Nell”articolo riportato sotto e pubblicato sulla rivista diritto 24 de Il Sole 24 ore, l’avvocato Di Resta analizza il quadro di responsabilità connesse alla recente vicenda che ha visto la sottrazione di stipendi e tredicesime di alcuni dipendenti pubblici presso il portale NoiPA.

http://www.diritto24.ilsole24ore.com/art/dirittoAmministrativo/2020-01-07/sottrazione-stipendi-e-tredicesime-tramite-portale-noipa-responsabilita-civili-sono-attribuibili-solo-utenti-vittima-frode-105329.php

Video dell’intervento dell’avvocato Di Resta al Convegno 11 dicembre 2019

Si riportano le parti più salienti dell’intervento dell’avvocato Di Resta nel Convegno dell’11 dicembre 2019:

Parte relativa alla Sim Swap Fraud: https://youtu.be/rvs48m1qXXs

Parte relativa ai data breach: https://youtu.be/dptN8verg1A

Parte relativa al caso di British Airways: https://youtu.be/2ZDulfF1iRo

Convegno mercoledì 11 dicembre 2019 su protezione dei dati e risarcimento del danno

Nel convegno organizzato dal Centro Europeo per la Privacy (EPCE) del 11 dicembre 2019 ed accreditato presso l’Ordine degli Avvocati di Latina che si terrà a Latina si cercherà di fare chiarezza sui nuovi rischi connessi agli incidenti di sicurezza, identificando le azioni obbligatorie in via preventiva e le azioni correttive, ma soprattutto le responsabilità, esaminando i casi più noti emersi dalla giurisprudenza del Garante della protezione dei dati personali e della Corte di Cassazione:  il Caso Unicredit, il Caso Rousseau, ed altri che anno riguardato risarcimenti nei confronti di istituti di credito ed enti pubblici, sarà quindi un’importante occasione per ascoltare il parere di noti esperti del settore.

In questo contesto, il ruolo cruciale sarà giocato da una nuova figura professionale, il Responsabile della protezione dei dati personali, una sorta di organismo di vigilanza interno sulla protezione dei dati, con funzioni di facilitatore e comunicatore verso l’Autorità di controllo.

Per info e dettagli del programma si veda il file pdf riportato sotto

LOC_2019

oppure si può visitare il sito del Centro europeo per la privacy

www.europeanprivacycentre.eu 

Open banking: tra opportunità e nuovi rischi

Pubblicato il recente articolo sull’Open banking, i nuovi servizi digitali creeranno certamente vantaggi con facilità di effettuare pagamenti digitali da remoto, ma anche nuovi rischi in termini di sicurezza e protezione dei dati personali e dei dati dei correntisti e consumatori

 

https://www.corrierecomunicazioni.it/finance/open-banking-sprint-dalla-psd2/

Articolo su diritto 24 riferito alla Direttiva PSD2 e sulle nuove frodi telematiche

Pubblicato su diritto24 de il Sole 24 ore l’articolo a firma dell’Avv. Fabio Di Resta, Docente universitario e titolare dello Studio e dell’Avv. Silvano Sacchi, Of Counsel dello Studio Legale Di Resta Lawyers.

Le frodi in ambito bancario sono in continua crescita, soprattutto per quanto riguarda i servizi erogati in modalit� home banking. Alla luce delle recenti riforme normative di derivazione europea che�diventeranno�pienamente applicabili a partire dal 14 settembre 2019, si pu� ritenere che i principi gi� consolidati in materia vengano, almeno in parte, rafforzati e che, in considerazione delle scelte effettuate dagli istituti di credito e della crescente diffusione delle condotte fraudolente, i consumatori vittime di frodi dovrebbero essere pi� tutelati sul piano giuridico, in quanto parte debole del rapporto contrattuale con l’istituto di credito.�Nel contesto attuale dove il dispositivi mobili�sono�volti a diventare sempre di pi��un elemento cruciale nell’architettura di sicurezza dell’home banking, la Sim Swap Fraud � purtroppo destinata ad avere una crescita esponenziale. Tuttavia, rimangono questioni tecniche e legali�aperte che sfoceranno certamente in�un percorso giudiziario, laddove il correntista vittima di frode non venga�risarcito in qualit� di�parte debole del rapporto contrattuale.

Per un’analisi legale

pi� approfondita si legga nel link sottostante:

https://www.diritto24.ilsole24ore.com/art/avvocatoAffari/mercatiImpresa/2019-08-27/i-nuovi-elementi-autenticazione-ambito-bancario-nuove-frodi-sim-swap-fraud-e-responsabilita-connesse-101115.php?refresh_ce=1

Rassegna stampa Di Resta Lawyers

Nel file sottostante si riporta

un caso di successo dello studio relativo al risarcimento del danno a seguito del furto di identit� di un correntista bancario notizia pubblicata su diversi quotidiani anche di rilievo nazionale:

RassegnaStampaDiRestaLawyers

Pubblicazione sulla rivista del MISE “La comunicazione”

Pubblicato l’articolo di approfondimento sulla

rivista di ISCOM

del Ministero dello sviluppo

economico (MISE) a nome dell’avvocato Di Resta relativo alla tutela del correntista nell’ambito dei servizi di home banking, l’analisi riguarda anche importante successi dello studio su temi legati al diritto bancario.

 

Link alla rivista online:�http://www.isticom.it/documenti/rivista/rivista2016/rivista_completa_2016.pdf