Intervista TV dell’avvocato DI Resta – Frode telematiche bancarie e covid-19

Viene condivisa l’intervista televisiva all’avvocato Di Resta e condotta dal dott. Matteo Torrioli, si è  parlato delle frodi telematiche bancarie, il vishing, il voice phishing, il pharming, la truffa del Ceo, la sim swap fraud, con riferimento al grave caso data room e al dark web nel quale come sappiamo avvengono illecite cessioni Massive di dati personali. I recenti data breach anche internazionali in ambito bancario generano una perdita di controllo dei dati personali che possono confluire anch’essi nei mercati illegali e nel dark web. Tutte frodi in forte aumento durante l’emergenza sanitaria dove anche lo smart working purtroppo viene sfruttato dai criminali  informatici nei confronti di organizzazioni meno strutturate sul lato della sicurezza organizzativa. Trasmissione andata in onda il giorno 5 novembre 2002 alle ore 21:30 circa su Cusano Tv (canale 264).

Video integrale:

Segue qualche foto dell’evento televisivo:

IMG_20201105_221239 IMG_20201105_221250 IMG_20201105_221924IMG_20201105_221924

Criminalità informatica, Covid-19 e tutela del correntista

Articolo scritto a quattro mani dagli avvocati Di Resta e Grassucci dello Studio legale Di Resta Lawyers sulle frodi telematiche bancarie, nel contesto dell’emergenza sanitaria. Dal phishing al voice phishing alla Sim Swap Fraud, un’analisi compressive del frodi telematiche bancarie e degli strumenti di tutela del correntista.

Qui il link per l’articolo:

https://www.ictsecuritymagazine.com/articoli/criminalita-informatica-covid-19-e-tutela-del-correntista/

Le frodi bancarie online in forte aumento nel periodo della pandemia: le vittime devono tutelarsi con le vie legali

Articolo a firma dell’avvocato Di Resta pubblicato su diritto24ore de il Il sole 24 ore:

https://www.diritto24.ilsole24ore.com/art/avvocatoAffari/mercatiImpresa/2020-09-28/le-frodi-bancarie-online-forte-aumento-periodo-pandemia-vittime-devono-tutelarsi-le-vie-legali-143356.php